Sebadas

Mi avete data per dispersa vero?

 Sono stata in vacanza  dalla mia famiglia in Sardegna per 2 settimane, e ho fatto pausa con le ricette, o meglio , non ne ho postate, ma…..quanto ho mangiato!

Ora riprendo il tram tram con  una ricetta sarda , le sebadas che non ho fatto io ma le  ho portate da questa terra magnifica(la prossima volta proverò a farle )
 Di solito questo dolce ripieno di formaggio pecorino freschissimo, viene fatto friggere, ma per me il fritto è vietato (il mio fegato reclama) e ho voluto provare a cuocerlo nel forno

Sebadas
Calorie: 220 a sebadas


Ricetta per 4 persone
4 sebadas al limone
20 g  di miele  biologico di acacia 

Preparazione

Mettere le  sebadas in una teglia antiaderente, cuocere in forno preriscaldato a 180° fino a quando prendono un bel colorito
Mettere poi in un piatto e versarci  a filo  il miele
Vanno mangiate calde, se preferite potete mettere lo zucchero sciolto a bagnomaria in sostituzione al miele, ma non sarà la stessa cosa!

11 Comments

  1. un ricordo dell infanzia ..davvero buonissime bacio simmy

  2. ah, le Sebadas *_* ne ho mangiata una (buonissima come sempre!!) l'altra settimana a cagliari 😛

  3. eccoti :)) stavo per telefonare a "chi l'ha visto" scherzo, spero che tu abbia passato delle rilassanti vacanze e che ora ci delizierai con le tua belle ricettine leggere.
    queste sembrano davvero invitanti.
    ciao

  4. Cate sono buonissime
    a me piacciono da morire

  5. vorrei provare a farle ma non riesco mai perchè me le regala sempre la zia del mio compagno. Ho il freezer pieno! Buonissime…

  6. sei ritornata alla grande!!!!
    belle le collaborazioni cosi' vero?
    buona serata.

  7. Bentornata!!!! e che rientro goloso!!!!! le adoro!!!!

  8. Ti perdono per l'assenza… festeggiamo bene con questo dolcetto sardo di cui vado ghiotta!!!
    Un bacio e bentornata

  9. Una fantastica proposta!!! Complimenti tesoro, un abbraccio

  10. Bentornata! Non ho mai assaggiato le sebadas ma mi sembrano molto buone e invitanti!!
    Ciao e buona settimana!

  11. Mai provate, devono essere buonissime 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.