Ciambelline al vino e semi di anice

Ciambelline al vino e semi di anice

 

Oggi è venerdì , mamma mia come corre il tempo più veloce delle mie intenzioni di sicuro!
Per finire la settimana in dolcezza ho preparato dei biscotti cicciotti  al vino , a dire il vero questi biscotti o meglio ciambelline le ho osservate in molti blog , ho sempre preso nota delle varie ricette ma fino ad oggi non avevo mai provato a farle, ero incuriosita dal fatto che alcuni dicono che sono senza sapore e siccome mi piacciono le sfide con me stessa chiaro , le ho fatte a modo mio , ho diminuito la quantità di zucchero , quella di olio ma ho aggiunto i semi di anice che danno un sapore delizioso a queste ciambelline
Le calorie non sono poche per ogni ciambella abbiamo 80 calorie ma  mangiarne uno a merenda con un caffè o un tè non rovina nessun piano dietetico , oppure se ne possono mangiare 2-3 a colazione assieme ad una tazza di latte per iniziare bene la giornata
Ora vi lascio alla ricetta augurando a tutti un buon fine settimana!
Caterina

 

Ciambelline al vino e semi di anice
Calorie:370 per 100 g

Ingredienti per 40 ciambelline

  • 500 g di farina 00
  • 100 g di olio di girasole o mais
  • 150 g di vino bianco
  • 150 g di zucchero
  • pizzico di sale
  • un cucchiaio di semi di anice

Preparazione

  1. Mettere in una ciotola la farina e al centro gli altri ingredienti( mettendo da parte un paio di cucchiai di zucchero) e impastare fino a formare un impasto morbido
  2. Prendere dall’impasto un pezzo di impasto grande come una noce, arrotolarlo con le dita e chiudere a cerchio formando la ciambellina , continuare così con il resto dell’impasto
  3. Passare ogni ciambellina nello zucchero messo da parte , sistemare le ciambelline in una teglia foderata di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti fino a doratura delle ciambelline
In collaborazione con

——————————————————————————

Desidero ringraziare Clara per avermi dato questo premio , grazie!!!!

Mi viene chiesto con questo premio cos’è la semplicità?
Per  me vuol dire : sincerità,umiltà e modestia

Poi mi viene chiesto di dedicare un’immagine a chi mi ha mandato questo premio :

Foto scattata questa primavera

Infine dovrei dedicare il premio a 12 blogger : la scelta è difficile e lo dedico a chi mi segue ogni giorno !

 

20 Comments

  1. buone le trovavo sempre a casa della nonna, le preferite del nonno, baci

  2. Che buone pure io ho la ricetta ma non ho mai provato a farle!!! Mi sa che è arrivato il momento

  3. pura golosità…in bocca al lupo per il contest:)

  4. Devono avere un sapore delizioso, stella.. proprio buoni! 😀 Vino e anice.. da provare! Un bacione forte! 🙂

  5. Con il Bimby? Grazie!

    • metti lo zucchero e polverizzi 10 sec. vel.9 poi aggiungi gli altri ingredienti : 20 sec.vel 5( ricordati di mettere da parte un poco di zucchero per passare le ciambelline) ciao!

  6. Le adoro le ciambelline al vino, con l'anice poi sono una tira l'altra! Un abbraccio forte e un buonissimo fine settimana

  7. ciao Caterina, grazie per essere passata da me. Mi piacciono tanto le ciambelline con l'anice, devo farle 🙂

  8. Davvero stupende, adoro le ciambelline rustiche e poi ho la fortuna di aver ricevuto in regalo un pacchettino di semi di anice da agricoltura biologica. le provo!

  9. sono veramente invitanti!

  10. Oggi ho ritrovato la ricetta delle ciambelline al vino, ricetta che mi era stata data da una signora calabrese in treno a ritorno da un lungo viaggio! Devo ancora prepararle, ma le tue sembrano davvero ottime!
    Complimenti per il blog!

  11. spettacolari queste ciambelline…me le prenderei tutte ;P
    grazie per l'immagin che mi emoziona, perchè..per mille motivi io amo la primavera, non ultimo che sono nata il giorno dopo il suo arrivo :)) grazie ancora!

  12. belle sgranocchiose come piacciono a me, buona domenica!

  13. Anche io Caterina come te ho sempre pensato a farle ma per un motivo o l'altro non è mai capitata l'occasione prendo nota della tua ricetta e magari….. a presto Giovanna

  14. Sono venuta a vedere le tue… effettivamente a parte le propozioni degli ingredienti, sono simili a quelli laziali! Grazie per la visita, ciao 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.