Pain d’épices

Pain d’épices

 

Buon giorno cari lettori oggi è la giornata mondiale delle felicità , lo sapevate? Neanche io lo sapevo  l’ho appena letto sul web.
Allora il motto di oggi è sorridere , almeno sforziamoci di sorridere, con quello che si sente attorno non è sempre facile farlo , ma almeno per oggi regaliamo a noi  ma anche a chi è vicino a noi un bel sorriso, non costa niente e fa bene all’animo…
Ora passiamo al dolce delizioso di oggi , il pain d’épices , lo conoscete? E’ un dolce speziato di origine francese preparato con una miscela di  miele e spezie come base e poi ci sono le varianti come quella che ho preparato oggi
Ho preso l’ idea per preparare questo dolce nel blog : Menta e Liquirizia , uno dei miei preferiti, ho fatto alcune modifiche per rendere più light la ricetta: ho sostituito il burro con l’olio , lo so che l’olio è più calorico rispetto al burro ma …il burro è dannoso per il nostro fegato e fa alzare il colesterolo, ed ho usato solo 20 g di cacao invece che i 100 g di cioccolato previsti nella ricetta originale
Questo dolce è perfetto se viene lasciato riposare una giornata e gustato il giorno dopo, ma non so se personalmente aspetterò così tanto , forse qualche oretta…l’importante è farlo riposare qualche ora altrimenti il dolce se provate a tagliarlo si sbriciola tutto…
Vi lascio le indicazioni per preparare la ricetta e auguro a tutti voi una bella giornata ,con la raccomandazione di sorridere , ciao e a presto!
Caterina

 

Pain d’épices 


Ingredienti 
300 g di farina integrale di farro*
300 g di miele di melo *
100 g di olio di mais
20 g di cacao amaro in polvere
1 uovo
1 bustina di spezie Saporita da 4 g*
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione 
Accendere il forno e regolare la temperatura a 160° funzione statico e mettere una ciotola con acqua nel ripiano inferiore del forno (servirà per non far asciugare troppo il dolce, questo metodo è valido anche quando si cuociono le torte)
In una ciotola setacciare bene la farina con il cacao, il lievito e la bustina di spezie
Aggiungere il miele, l’olio e l’uovo sbattuto e lavorare con una frusta amalgamando bene gli ingredienti (nel Bimby lavorare per 2 min. vel. 4)
Versare l’impasto in un contenitore per plumcake (24 cm di lunghezza) foderato con carta forno e cuocere per 1 ora a 160° 
Far riposare il dolce prima di tagliarlo a fette

Note:
1)Io ho usato del miele che risulta molto cremoso della Rigoni, quindi se usate altro miele che rimane duro fatelo sciogliere a bagno maria e fatelo intiepidire prima di aggiungerlo agli altri ingredienti

2)Ho usato una bustina di spezie da 4 grammi contenente: Coriandoli, Cannella ,Chiodi di garofano, Noce moscata, Semi carvi, Anice stellato, trovata al supermercato..

Con questa ricetta partecipo al contest della Rigoni :“Il Miele protagonista di ricette dolci e salate”
In collaborazione con
Rigoni d’Asiago (miele cremoso)
Antico Molino Rosso (farine bio macinate a pietra)

18 Comments

  1. il segreto quindi sta nella cottura bassa e prolungata… grazie!!!! Su facebook ho letto il tuo commento 😉 Un pain-epices delizioso e soffice senz'altro!!! Brava!!!!

    • credo di sì Vica, avevo provato a farlo in passato con una temperatura a 180° , ho buttato tutto si era bruciato in superficie e crudo dentro, ho letto che qualcuno lo mette in forno freddo , poi regola a 160° e lo cuoce per 1 ora , ma non ho voluto azzardare , magari proverò un'altra volta!

  2. mi piace un sacco…Lo compro sempre…Ma la tua ricettina è così semplice che devo provare a farlo…

    • anche io lo compravo spesso , lo trovavo in un supermercato ma poi , non lo hanno più portato e ho provato a farlo io, le prime volte ho fatto pastrocchi , invece questa ricetta è riuscita, sono contenta, ed è anche semplice da preparare!

  3. Che bella questa ricetta, noi in Sardegna facciamo principalemte due dolci con la Saporita, e il retrogusto di tutte quelle spezie è favoloso!

  4. Cate davvero??? Pensa oggi è il compleanno del mio compagno.. è proprio vero che oggi si festeggia la felicità!! 😀 E' buonissimo il pan d'epice e mi piace sempre un mondo! Il tuo è fantastico! TVTB!

  5. Ottima! Non sapevo che fosse la giornata della felicità …tutti felici allora 🙂 baci

  6. mi piace moltissimo la farina di farro poi ha un sapore antico.. e ricco..
    lia

  7. Splendido, ho tutto per farlo!! Ti ho messa nel mio elenco di blog preferiti, le tue ricette mi piacciono molto e vanno molto bene per la mia dieta delle intolleranze.
    Grazie!
    Un abbraccio

  8. Ciao Cate, che ricettina deliziosa anche oggi!

  9. Bella bellissima questa ricetta! Adoro le spezie e i dolci speziati e questo lo provo sicuramente. Lo dovrò fare la sera per resistere e gustarlo la mattina a colazione. 🙂

  10. Ciao! Mi intrippa molto questa ricetta! Volevo chiederti se posso usare la farina 0 al posto di quella di farro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.