Rigatoni estivi con pomodorini e capperi

Rigatoni estivi con pomodorini e capperi

 

Buon lunedì cari lettori, come state?
Io sono in ottima forma, ho passato un fine settimana stupendo assieme a moltissimi amici , e sono quindi bella carica per iniziare una nuova settimana.
Oggi vorrei proporvi un primo piatto freddo con la pasta ,buonissimo.

Ho avuto modo di assaggiare questo piatto un paio di settimane fa in un locale dove ho pranzato con mio marito, la ricetta mi è piaciuta tantissimo, è semplice e deliziosa, vi dico solamente che in queste due settimane ho replicato diverse volte il piatto anche a casa mia el’ho suggerito alle mie amiche , cosa che desidero fare anche con voi, prendete quindi carta e penna e scrivetevi gli ingredienti, credo proprio che piacerà anche a voi.

A presto con nuove ricette leggere e di stagione, ciao!
Caterina
Rigatoni estivi con pomodorini e capperi

 

 Rigatoni estivi con pomodorini e capperi
 

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di rigatoni
  • 200 g di pomodorini
  • una manciata di capperi sotto sale
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b

 

Preparazione

  1. Mettete una pentola con un litro e mezzo di acqua a bollire
  2. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti,metteteli in una ciotola capiente
  3. Sciacquate bene i capperi in modo da togliere bene il sale ed aggiungeteli ai pomodorini
  4. Una volta che l’acqua per la pasta raggiunge il bollore, salate e versate la pasta e fate cuocere per il tempo indicato nella confezione della pasta
  5. Scolate e sciacquate con acqua fredda in modo che si fermi la cottura, mettete la pasta nella ciotola con i pomodorini e capperi e condite con olio,pepe e se necessita aggiustate di sale

 

Suggerimenti:
Consiglio di usare capperi sotto sale (e non quelli sotto aceto) in quanto sono più saporiti
Trovo inoltre utile usare del buon olio extravergine di oliva in particolare per ricette come queste dove l’olio extravergine di buona qualità regala un gusto inconfondibile al piatto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*