Crostata di mele senza burro, senza latte e senza uova

Crostata di mele senza burro, senza latte e senza uova
La ricetta di oggi dolcissima ma leggera non è mia ,ma di una brava blogger che seguo da qualche tempo ,si tratta di Samantha del blog: Laboratorioveg, una bella crostata di mele senza burro ,senza latte e senza uova
Quando ho visto questa crostata nel suo blog , mi sono salvata la ricetta con il pensiero che l’avrei fatta appena mi sarebbe stato possibile, ed ecco adesso ve la presento.
E’ una crostata morbidissima,con farina di farro ,un ripieno di marmellata e mele ,e con la particolarità che questo dolce non contiene burro,latte e uova .
Le dosi che dà Samantha per il dolce sono abbondanti difatti viene una grande crostata e in più avanza dell’impasto con cui si possono fare dei biscotti.
La lavorazione dell’impasto è semplice, l’importante è che si faccia riposare in frigo in modo che si solidifichi un poco e si possa stendere facilmente con il mattarello.
Ora vi lascio subito le dosi e gli ingredienti che ho usato io ,noterete qualche variazione rispetto alla  ricetta di Samantha, ma vi garantisco che il dolce è perfettamente riuscito!
Vi saluto ,ciao e buon fine settimana!
Caterina 

Ingredienti per una crostata + una ventina di biscotti


  • 500 g di farina di farro
  • 200 g di zucchero grezzo di canna
  • 120 g di olio di girasole o mais
  • 120 g di acqua
  • una bustina di lievito per dolci
  • un vaso da 250 g di confettura
  • 2 mele renette
  • acqua e zucchero da spennellare nella superficie della torta

Preparazione senza impastatrice


  1. Mettete in una ciotola lo zucchero con l’acqua tiepida e fatelo sciogliere
  2. Aggiungete l’olio, il lievito e mescolate bene con il cucchiaio di legno
  3. A questo punto aggiungete la farina setacciata e mescolate bene, l’impasto sarà morbido , una volta che sarà fatto riposare in frigo per un paio di ore prenderà la giusta consistenza per essere stesa
  4. Una volta che l’impasto ha riposato in frigo, dividetelo in due parti , 2/3 iniziate a stendere un cerchio in un foglio di carta forno  appoggiatelo sulla teglia assieme alla carta forno
  5. Bucherellate il fondo con una forchetta, stendete la confettura ,le fettine di mele e ricoprite con strisce fatte con il restante impasto.
  6. Avanzerete comunque una piccola dose di impasto , con la quale potete fare dei biscotti.
  7. Per la crostata spennellate la superficie con acqua zuccherata e mettetela in forno a 180° per 30 minuti

18 Comments

  1. Brava Caterina! Tutti questi "senza" fanno venire voglia di mettersi subito ad impastare. L'aspetto poi è delizioso! Un bacione

  2. Ciao Cate! Proprio una ricetta da provare, con le striscioline così incrociate però, mi sa che non riesco! Buona giornata!

  3. Sembra ottima e poi…è proprio bella complimenti!

  4. Ciao Caterina, sembra davvero buonissima, ma ho una domanda, magari sciocca e mi scuso, ma se uso la farina integrale al posto di quella di farro il risultato finale sarà tanto diverso o simile? Grazie

  5. Alice ho replicato questa ricetta in versione integrale senza però mettere le mele , il risultato è ottimo ecco il link :https://www.semplicementelight.com/2014/12/crostata-integrale-vegana.html

  6. Ciao carissima Caterina, vorrei fare questa crostata. Ma oggi non ho molto tempo e veramente neanche domani 🙂 🙂 🙂
    Però pensavo di fare l'impasto oggi, lasciarlo in frigo e riprenderlo domani. Che dici troppo tempo ?!
    Poi pensavo di fare un mix di farine: farro e normale. Non dovrebbe succedere niente !?!?!?!
    Grazie 🙂

  7. Ciao che vasetto di marmellata consigli?

  8. SIg.ra Caterina, che fortuna, per me, aver scoperto il suo blog "semplicemente light". Sta deliziando tutta la mia famiglia, essendo noi vegetariani, con le sue meravigliose ricette light. È' proprio brava!! Grazie Luisa

  9. SIg.ra Caterina, che fortuna, per me, aver scoperto il suo blog "semplicemente light". Sta deliziando tutta la mia famiglia, essendo noi vegetariani, con le sue meravigliose ricette light. È' proprio brava!! Grazie Luisa Luciano

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*