Zuppa di fagioli borlotti

 Zuppa di fagioli borlotti
Oggi che ne dite di preparare una bella zuppa di fagioli freschi che ci scalda il cuore?
E’ vero non troviamo i fagioli freschi tutto l’anno ma nel periodo in cui abbondano ho l’abitudine di acquistarne una discreta quantità e conservarli in freezer, così me li ritrovo per buona parte dell’anno.

I fagioli freschi contengono 85 calorie per 100 grammi, sono utilissimi a chi deve tenere la glicemia sotto controllo , sono ricchi di proteine e carboidrati utili a chi segue una dieta vegana o vegetariana, se poi vengono abbinati a carboidrati come pasta o riso ,sono un piatto completo , nutriente, salutare e fatemi aggiungere anche economico .

Il consiglio dei migliori nutrizionisti è quello di integrare i legumi nella propria alimentazione almeno 2 volte a settimana.
Alcuni lamentano il problema che i legumi creano gas nella pancia, è vero succede quando il nostro intestino non è abituato , ma per esperienza personale introducendo i legumi nella mia alimentazione in modo graduale il problema è quasi sparito, inoltre un trucchetto che mi è stato insegnato è quello di mettere una foglia di alloro (lauro) nell’acqua di cottura dei legumi , funziona.
Ora vi lascio la ricetta semplicissima ed auguro a tutti voi una buona giornata, ciao!
Caterina

 

Zuppa di fagioli borlotti
 
 
Ingredienti per 4 persone
  • 800 g di fagioli borlotti freschi o surgelati (peso netto)
  • 4 pomodori maturi
  • uno spicchio di aglio
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • qualche foglia di prezzemolo fresco
  • una foglia di lauro
Preparazione
Sciacquate i fagioli e metteteli in una pentola di terracotta assieme ai pomodori pelati tagliati a pezzetti, lo spicchio di aglio intero (verrà poi semplice levarlo dopo)metà dose di olio, il prezzemolo fresco tagliato grossolanamente e ricoprite i fagioli con due dita di acqua , mettete sul fuoco e fate cuocere a media temperatura fino a quando l’acqua di cottura non sia scesa quasi del tutto, ci vorrà da 20 a 30 minuti abbondanti, salate a metà cottura,servite nei piatti e condite con l’olio rimasto, buon appetito
Consiglio: se desiderate aggiungere la pasta , quando mettete l’acqua mettetene due dita in più e dopo 20 minuti di cottura dei fagioli quando l’acqua bolle , aggiungete la pasta o il riso ed avrete un piatto completo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.