Pasticcio vegano di patate e cavolo romanesco

Pasticcio vegano di patate e cavolo romanesco

Buongiorno carissimi lettori, oggi ho preparato un pasticcio vegano di patate e cavolo romanesco.

Pochi ingredienti come le patate e l cavolo romanesco per creare un piatto non bellissimo in aspetto ma tanto buono e sano.
Quindi se volete assaggiare un piatto  buono e soprattutto light e vegano , seguite le mie indicazioni per preparare questo pasticcio delizioso.


Ingredienti per 10 persone


  • un cavolo romanesco (700 g peso netto)
  • 700 g di patate (peso lordo)
  • 100 g di pangrattato (senza strutto )
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo fresco
  • sale q.b

Preparazione


  1. Mettete in una pentola le patate spazzolate e lavate tenendole con la buccia, copritele con acqua fredda e fate cuocere per 30 minuti circa, per vedere se sono cotte affondate la forchetta deve entrare senza fare fatica.Scolate e mettete da parte a freddare
  2. Nel frattempo mettete in un’altra pentola un litro e mezzo di acqua a bollire ,servirà per cuocere il cavolo
  3. Poi pulite il cavolo romanesco togliendo le foglie e i gambi esterni, (che potranno essere usati in seguito  per preparare una bella vellutata), lavatelo sotto l’acqua corrente e separate le cimette, una volta che l’acqua bolle aggiungete il sale e tuffateci le cimette fate cuocere per 15 minuti devono rimanere al dente.scolatele e fate freddare per una buona mezz’ora
  4. Nel robot da cucina mettete le cimette e le patate pulite e tagliate a pezzi e tritate per qualche minuto(se usate il Bimby frullate per 20 secondi a velocità  5)Mettete il composto in una ciotola , e formate le polpette passando una dose di impasto nel pangrattato, ne verranno circa 40 di numero
  5. Infine mettete le polpette in  una teglia foderata con carta forno , irrorare con olio e fate cuocere per 30 minuti a 180°

Calorie


  •  100 grammi contengono 90 calorie
  • Una porzione contiene 140 calorie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.