Trofie al pesto light preparato con il Bimby

Le trofie al pesto sono un piatto tipico della Liguria .
Gli ingredienti per preparare il pesto genovese sono il basilico,l’aglio,sale grosso,il parmigiano ,il pecorino e i pinoli  che vengono pestati nel mortaio con l’aggiunta alla fine di ottimo olio extravergine ,questo è quello che richiede la tradizione culinaria genovese.
La ricetta che propongo io è la versione leggera senza aglio ,senza pecorino e con poco olio,quindi adatta a chi sta seguendo una dieta oppure per chi come me non digerisce il pesto tradizionale.

 

Trofie al pesto light preparato con il Bimby
Calorie:300 per 100 g
 
 
Ingredienti per 4 persone
  • 300 g di trofie secche
  • 1 litro di acqua
  • sale q.b
Per il pesto:
  • 60 g di basilico fresco
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 20 g di pinoli
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 80 g di acqua della pasta
  • sale q.b
Preparazione 
  1. Mettete una pentola con un litro di acqua a bollire,una volta raggiunto il bollore, aggiungete una presa di sale e versate le trofie ,facendole cuocere per il tempo indicato nella confezione ,di solito 10-15 minuti dipende molto dalla qualità della pasta
  2. Nel frattempo preparate il pesto: lavate delicatamente le foglie di basilico e asciugatele con molta delicatezza nella carta scottex
  3. Mettete nel boccale del Bimby le foglie di basilico il parmigiano, i pinoli ,un pochino di sale e tritate 20 secondi a velocità 7
  4. Aggiungete l’olio e l’acqua e frullate per 20 secondi a velocità 4
  5. Scolate le trofie e conditele con il pesto .
Nota: se usate le trofie fresche raddoppiate le quantità quindi 600 g di trofie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*